HALLOWEEN – le storie di w.i.t.c.h.

  • Editore: Buena Vista

  • Collana: Storie di Witch , Nr. 1

  • Data di Pubblicazione: 2003

  • Genere: letteratura per ragazzi

  • Pagine: 128

SINOSSI

Halloween: Dopo il grande successo del fumetto, W.I.J.C.H. diventa romanzo.

Ecco la storia del “mitico numero 1”: l’avventura di Will, Irma, Taranee, Cornelia e Hay Lin, cinque ragazze normali… ma straordinarie.

Il loro incontro, la scoperta dei poteri magici e la rivelazione della missione che le aspetta cambieranno per sempre la loro vita.

Età di lettura: da 8 anni.

RECENSIONE E OPINIONI

Un pò di tempo fa questa serie di fumetti e di libri fecero un gran boom, e se ne vedevano davvero tanto in librerie ed edicole.

W.I.T.C.H. è  infatti un fumetto italiano ideato da Elisabetta Gnone nel 2001 e prodotto da Disney Italia, presto diventato un successo su scala planetaria, portando alla creazione di numerosi progetti correlati: una serie animata omonima francese nel 2004, un manga, un videogioco, una serie di romanzi, manuali e merchandising vario.

Il titolo nasce dalle iniziali dei nomi delle protagoniste femminili, cinque bambine, adolescenti di 13-14 anni, dotate di poteri magici.

Con questo primo volume, la storia delle W.I.T.C.H. inizia la notte di Halloween: cinque ragazzine scoprono di avere poteri magici e una missione in comune: difendere il mondo.

Devono imparare a difendere l’equilibrio del mondo, diventando le guardiane della muraglia che separa la Terra dal Metamondo.

Premetto che la maggior parte dei lettori di questa serie, ha preferito i fumetti ai libri.

Io ho letto qualche fumetto della serie WITCH e sono rimasta colpita dalle splendide tavole, bei disegni e bei colori. Nulla da ridire sui fumetti, ma anche i libri secondo me non sono male.

Non bisogna partire con il preconcetto che i libri non rendono bene l’idea. Anche perchè il libro parte e termina proprio con alcune tavole dei fumetti, proprio per non scontentare i lettori assidui di fumetti!

Hanno avuto il pensiero di mettere d’accordo lettori di libri e amanti dei fumetti con un singolo lavoro e questo è un punto a favore della lettura di cui vi parlo oggi.

All’interno vi sono delle decorazioni, sia pagina per pagina e sia ad ogni inizio capitolo, che sono adorabili e agli occhi dei bambini che lo leggono non può che risultare bello e magico come la storia.

La scrittura è molto semplice e fluida, proprio perchè adatta ad un pubblico molto giovane.

Consiglio la lettura del libro a chi preferisce trascorrere un pò di tempo con i propri figli in compagnia di un buon racconto oppure a chi preferisce una lettura semplice e fantasiosa da leggere in poco tempo.

 

Precedente "IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO" di Marcello D'Orta Successivo LA CRIPTA D'INVERNO di Anne Michaels